L'histoire d'Alice et de son vélo électrique Yuba Kombi Bafang à Rome

Diamo voce alle vostre storie per condividere insieme la passione per le cargo bike! Oggi vi presentiamo la storia di Alice, una super mamma che utilizza una Yuba Kombi per gli spostamenti quotidiani insieme ai suoi bambini per le strade di Roma.

Alice, una super mamma sulle due ruote

Alice vive a Roma. La sua città d’origine è Venezia, dove le automobili non esistono. Ci si muove in gondola, in barca o in bicicletta. Alice infatti si è sempre spostata in bici, facendo di questa sana abitudine uno stile di vita. Trasferitasi a Roma più di dodici anni fa,  la bicicletta è rimasta il suo mezzo preferito. Roma l’ha girata in lungo e in largo, quando ancora le piste ciclabili erano solo un sogno, come quella di Monte Ciocci.

Nella vita di tutti i giorni, Alice è un’insegnante di danza e pilates, si occupa anche di turismo, spostandosi nel centro storico della città eterna costantemente in sella ad una due ruote. Inizialmente, tutti le hanno detto che era da matti andare in bicicletta a Roma, troppo pericoloso! In realtà ha scoperto che non solo è fattibile ma che si può fare tutti i giorni. Basta prendere confidenza, pensare sempre alla sicurezza e non abbassare mai la guardia.

Quando diventa mamma Alice deve necessariamente riprendere ad utilizzare la macchina, abbandonando la bici per qualche tempo. Quando è tornata in sella, ha iniziato ad usare un seggiolino standard per suo figlio, ma non si trovava a proprio agio. Il carico non era distribuito bene, e questo le caricava troppo la schiena causandole dolori. E non si sentiva sicura pedalando.

Arrivato il secondo figlio, Alice si è fermata di nuovo ma ha iniziato subito a cercare una bicicletta che potesse aiutarla nei suoi impegni quotidiani, le mancava davvero andare in bici perché la fa sentire bene. Non solo per la comodità delle due ruote. Per Alice è importante considerare anche l’impatto ambientale minimo della bicicletta elettrica e il risparmio in termini economici e di tempo.

Come è arrivata alla Yuba Kombi?


Dopo tante ricerche e un giro su facebook tra i vari gruppi dedicati alle cargo bike, per chiedere consigli e informarsi, Alice ha visto le cargo bike long tail è si è subito innamorata. Quelle con il carico davanti sono belle, senz’altro, ma non le piacciono molto.

La Yuba Kombi è più adatta al suo stile. Le permette di portare i bambini dove vuole, sa che sono dietro di lei e li sente più al sicuro, essendo lei davanti e in prima linea. È anche una bici dinamica e sportiva, le ricorda quello che poteva fare prima.

La bici per lei è sì un mezzo di trasporto ma anche un mezzo per fare allenamento e attività fisica, è proprio un mix di tante bellissime cose!

Come ha conosciuto Donno Bikes?

Alice è arrivata a Donno Bikes cercando su internet: c’erano tanti modelli di cargo bike ma una volta scelta la Yuba Kombi si è sentita assistita in modo professionale. La bicicletta è stata configurata secondo i suoi desideri, le è arrivata a casa, l’ha provata ed è rimasta molto soddisfatta. In particolare del suo investimento, perché comunque queste biciclette hanno un costo. Ma considerata la qualità, la versatilità, la durata e l’assistenza totale, ne valeva la pena sotto tutti i punti di vista.

I progetti di Alice con Yuba Kombi.

Tutti i giorni porta i bambini a scuola, la macchina praticamente non la tocca più. Il percorso che fa è casa scuola, scuola casa, due volte al giorno: accompagna la figlia a danza, porta entrambi i bambini a prendere un gelato e al parco, sempre con la bici.

La usa per la maggior parte degli spostamenti nel quartiere, più cresceranno i suoi bambini e più userà la Yuba Kombi per fare dei veri e propri giri per Roma: adesso i bambini sono piccoli, magari in primavera o tra un annetto potrebbe iniziare a fare delle passeggiate più lunghe e piacevoli.

Aiutare chi ha il timore di girare in bicicletta per le strade di Roma

In passato Alice ha provato sulla sua pelle la paura degli spostamenti in bici, specialmente quando si era appena trasferita a Roma: non conosceva i percorsi, la pericolosità delle macchine e non sapeva come fosse la strada.

Si mette nei panni di tutte quelle persone che in realtà vorrebbero muoversi in bici ma non hanno il coraggio perché, appunto, lo considerano pericoloso.

A livello di volontariato può offrire un supporto per chi si vuole muovere in bici all’interno del quartiere di Monte Mario cioè, se si trova in pista, se sta accompagnando la bambina a scuola vorrebbe proporre, a chi desidera compagnia per iniziare a spostarsi con la bicicletta, di aggregarsi a lei.

Hai paura a muoverti da solo/a in bicicletta a Roma? Alice ti può aiutare, anche per fare una semplice passeggiata in bicicletta. Quando è fuori, chi si vuole accodare a lei basta contattarla, si esce insieme in bici e così chi ha timore prende confidenza.
Ad esempio, una mamma che vuole approcciarsi alla bicicletta perché vuole accompagnare i bambini a scuola, oppure, nel pomeriggio, per fare una passeggiata, chiede “Alice sei in pista?” Alice c’è, quando è fuori e ha in programma di uscire con la sua Yuba è disponibile per fare da guida lungo il suo abituale percorso, aiutare chi ancora non è completamente a suo agio in strada ad iniziare a sconfiggere questa paura di utilizzare la bici in mezzo al traffico.

Gli altri progetti di Alice con Yuba Kombi: ludoteche, tour per bimbi e taxi bike.

Per quel che riguarda le altre attività, Alice ha molte attività interessanti in mente: organizzare ludoteche, progetti di doposcuola con i bambini per continuare ciò che ha sempre fatto nella sua vita, lavorare con i più piccoli e unire varie attività artistiche includendo la sua bicicletta. Sarebbe interessante utilizzare la bici Yuba Kombi per organizzare dei tour con i bambini, oppure un taxi bike, anche all’interno del quartiere stesso.

Per esempio: una mamma ha bisogno di qualcuno che le accompagni i bambini a scuola, o all’attività sportiva e poi li riporti a casa? Con delle tariffe agevolate per le famiglie Alice è più che disponibile!

È un modo per permettere ai bambini di fare delle gite sulle piste ciclabili, tendenzialmente quelle della sua zona. In questo modo fa conoscere ai bambini questo mondo, gli fa vedere Roma attraverso la bici percorrendo percorsi sicuri, così anche i genitori, che sanno che si muovono sulle piste ciclabili, sono più sereni.

Cambiare la mobilità urbana a Roma

Alice, così come tanti altri che vivono nella capitale e che utilizzano abitualmente la bicicletta per spostarsi, accompagnare i bambini, andare in ufficio o anche lavorare con la bici stessa, è fermamente convinta che Roma può cambiare e abbracciare finalmente questo nuovo modo di muoversi. Far vedere come le bici, tuttora considerate soprattutto come semplice divertimento, possono diventare un vero e proprio mezzo di trasporto abituale.

In completa sicurezza, stando attenti e con il rispetto reciproco per chi è ogni giorno in strada, la mobilità ecosostenibile in Italia, piano piano, potrebbe affermarsi sempre di più.

donnobikes
donnobikes

Notre responsable est prêt à répondre à toutes vos questions et à vous fournir des conseils personnalisés. N'hésitez pas à le solliciter !

Cliquez ici pour plus d'informations !