• |

    Stop alle Auto nelle città grazie a 4 milioni di euro destinate alla realizzazione di piste ciclabili per unire università italiane e stazioni ferroviarie, gli snodi principali e trasporto urbano.
    Si inizierà a progettare una nuova mobilità urbana in Italia, partendo proprio dagli ambienti più sensibili alle tematiche energetiche ed economiche, e si finirà, se tutto andrà come previsto, al coinvolgimento di tutte le città italiane.

    Almeno questo è quello che si evince dall’ultimo decreto direttoriale del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, che ha stanziato 4 milioni di euro, per la realizzare piste ciclabili, ciclo stazioni da e per le università, nelle città rientrate nel primo blocco di stanziamenti.

    STOP ALLE AUTO 4 MILIONI IN PISTE CICLABILI

    COSA PREVEDE L’INIZIATIVA CONGIUNTA TRA MINISTERO E RFI?

    Il Ministro Giovannini, insieme al RFI di Ferrovie dello Stato, incentivano quindi l’utilizzo di mezzi per la mobilità sostenibile senza sé e senza ma. Come ad esempio: bici elettriche, pieghevoli, funzionali e cargo.

    Verranno messe in campo anche azioni al rafforzamento dei sistemi di sicurezza. Una sterzata decisa e pronta a segnare un cambiamento culturale nel nostro paese.
    Saranno quindi gli studenti, sempre in prima linea in qualsiasi battaglia sociale, a dare il primo esempio di green mobility, contribuendo così a sponsorizzare l’iniziativa per tutte le città italiane.

    STOP ALLE AUTO 4 MILIONI IN PISTE CICLABILI

    L’ UPGRADE ECOLOGICO SOCIALE ED ECONOMICO CHE DA UNO STOP ALLE AUTO E DENARO, 4 MILIONI,  IN PISTE CICLABILI

    Questa opportunità cosa rappresenta per te? Innanzitutto la presenza di maggiori piste ciclabili potrebbe permetterti do risparmiare qualche mila euro l’anno, tra benzina, tagliandi per parcheggi semplicemente andando a lavoro in bicicletta.

    Immagina come sarebbe la tua vita se ogni mattina invece di arrabbiarti nel traffico, sbattendo la fronte sul volante nell’ansia di arrivare in ritardo, andassi a lavoro con due pedalate?
    Immagina di farlo con una bici leggera e magari pieghevole. La puoi portare in ascensore e in ufficio. Chi sa quanti colleghi la invidieranno!

    Ho un’altra bella notizia per te, le statistiche ci dicono che chi ha già fatto questa scelta percorre in media 70 km a settimana. Quasi 300 km al mese, che tradotto significa: benessere e una forma fisica invidiabile. Ma soprattutto, tanto stress lasciato nelle vecchi e roboanti routine.

    donna che attende il treno con la sua ahooga pieghevole richiusa per la mobilità multipla senza sforzi.

     LA VERA RIVOLUZIONE PARTE DA TE

    Se vuoi davvero toccare con mano il risparmio, il benessere, rispettando l’ambiente che ti circonda, è proprio il momento giusto per iniziare scoprire quale bici fa al caso tuo.
    Prova il nostro configuratore a quiz. Seleziona le tue esigenze e lui farà il resto.

    >> >>CLICCA QUI PER IL QUIZ GRATUITO << <<

     

    STOP ALLE AUTO 4 MILIONI IN PISTE CICLABILI

    
    Carrello della spesa
    There are no products in the cart!
    Continua a fare acquisti
    0
    ×
    PRIVACY  | TERMINI & CONDIZIONI

    P.I. IT02400860447