• |

    Come è fatta una bici pieghevole?

    Come scegliere una bici pieghevole? La bicicletta pieghevole è un genere di bici che svolge una doppia funzione. Quella di classica bici e quella di mezzo salva spazio.
    In commercio esistono centinaia di modelli: quelli che si chiudono con cerniere o attacchi speciali o quelli che, sicuramente più sicuri, si chiudono grazie ad un carrello posteriore, parte integrante del telaio.

    Le bici pieghevoli sono generalmente unisex. Ma solo poche hanno la vera possibilità di regolazione del sellino e del manubrio.

    In commercio ne esistono di tanti modelli ma gli unici capace di garantire peso e qualità, sono realizzati in alluminio 6061 e non pesano oltre i 10 kg di peso.
    Una volta ripiegata, la folder bike assume dimensioni così ridotte, che si può essere facilmente trasportata in auto o sui vari mezzi pubblici.
    uomo che introduce la bici pieghevole ahooga in auto

    Dopo aver scoperto come è fatta una bici pieghevole,  scopriamo la sua funzionalità 

    La bici pieghevole è un mezzo idoneo a molte condizioni di guida urbana o in quelle situazioni di trasporto multiple che generalmente sono tipiche di chi vive nelle grandi città e non solo.
    Basti pensare ad un pendolare che vive in periferia, grazie alla mobilità integrata, con i mezzi pubblici raggiunge la città, e una volta giunto nel centro urbano è libero di circolare in folder bike.

    Piccola, e adatta anche al trasporto, in auto, treno e bus. Nei modelli più completi si trasformano anche in un trolley dal peso contenuto.
    Lasciarla in strada, sotto gli agenti atmosferici e alla mercé di chiunque spesso fa desistere dal salire in sella, ma una volta chiusa, può sostare sotto la nostra scrivania in ufficio, oppure dietro la porta in casa.
    donna che attende il treno con la sua ahooga pieghevole richiusa per la mobilità multipla senza sforzi.

    Comprese le sue grandi funzionalità, è importante sapersi orientare ai costi ed ai modelli

    Prima di effettuare un acquisto emozionale, segui questi brevi consigli. Oltre al gusto personale e all’estetica, ci sono dei fattori variabili che non possono passare inosservati e che in parte li abbiamo già accennato.
    Il costo sicuramente è una variabile decisiva ma se budget a vostra disposizione è basso non lasciate che condizioni la scelta. Considera sempre che le bici a buon mercato, sono anche quelle più pesanti e meno performante in ogni senso. Quelle di qualità, ti offriranno sempre un’alternativa al pagamento che ripagherà nel tempo la scelta e non ti peseranno nel’immediato.

    Altro fattore essenziale è il peso. Una buona bici pieghevole non superare mai 15 kg complessivi. Anche nelle versioni elettrificate. Questo perché trasportarla  a mano non deve dimostrarsi un’operazione faticosa.

    Gran parte delle bici pieghevoli montano ruote o da 16″, questo per questioni legate alla ripiegata del mezzo. Questo però influisce molto sulla sua stabilità. Per questo è preferibile scegliere bici con ruote da 20”. Più stabile e agile sicuramente e non toglierà centimetri fondamentali al mezzo da chiuso.
    bici ahooga pieghevole la più piccola al mondo

    Ora sappiamo bene come scegliere una bici pieghevole?

    Mancano solo piccoli dettagli per orientasi al meglio. Un aspetto fondamentale è la semplicità di chiusura del mezzo. Su questo aspetto è necessario dire che ogni bici che ruota su se stessa ha una facilità maggiore di chiusura rispetto a quelle che si piegano come un portafogli.
    Informatevi se la bici, una volta chiusa si possa spingere su ruote preinstallate che ne facilitano il trasporto anche in supermercati o negozi.

    Qualora la tua scelta fosse orientata verso un modello ibrido, è perché forse avrai intuito il meglio dei due mondi, ovvero una bicicletta elettrica e pieghevole.
    A questo punto il consiglio che possiamo darti è quello di orientarti verso modelli che garantiscono un minimo di controllo, di batterie agli ioni di litio non ingombranti ed estraibili, e un sistema di risposta alla pedalata immediato.

    Se la sfida del futuro è il settore delle bici elettriche pieghevoli, ricordati che sarai parte di questo clamoroso cambiamento. Come scegliere una bici pieghevole? Ora lo sai molto bene!

    Come scegliere una bici pieghevole?

    
    ×
    ×

    Carrello

    PRIVACY  | TERMINI & CONDIZIONI

    P.I. IT02400860447