Come impugnare il manubrio della bici correttamente

Come impugnare il manubrio della bici in modo corretto? La domanda può sembrare banale, lo sappiamo, ma la realtà è che non solo i principianti ma anche ciclisti più esperti commettono quotidianamente errori nell’appoggiare le mani sul manubrio in momenti e situazioni sbagliate.

In questo articolo, quindi, ti spiegheremo con estrema semplicità come impugnare correttamente il manubrio della tua bici.

Impugnare il manubrio della bici: come farlo nel modo giusto!

Bando alle ciance e partiamo subito forte! Il manubrio della bici si può impugnare in 3 modi!

  1. Mani sui comandi.
  2. Mani in presa alta.
  3. Mani in presa bassa.

1. Mani sui comandi

Partiamo con la prima posizione che, va detto, è la più utilizzata in assoluto, anche perché è quella che si può utilizzare sia in, pianura, in salita che in discesa. È l’unica posizione che va bene per ogni tipo di tracciato.

impugnare il manubrio

Una posizione che unisce l’aerodinamica e comfort con il vantaggio dell’avere sempre a disposizione ai freni in qualsiasi momento. Piegando leggermente i gomiti, si può avere una posizione molto più aerodinamica e, inoltre, ti dà la possibilità di alzarti velocemente sui pedali per eseguire uno scatto, ad esempio.

Questa impugnatura la si può mantenere anche in corsa, quando la gara ha un ritmo abbastanza regolare e non troppo veloce. Il problema? È che c’è un vero e proprio abuso di questa posizione, come ad esempio in discesa ove è consigliata, invece, la presa bassa per avere un controllo migliore del veicolo.

2. Mani in presa alta

La posizione a presa alta è la posizione più confortevole che puoi adottare in bici, perché le mani sono molto vicine al corpo quindi la schiena rimane in posizione più eretta e l’angolo del busto è meno pronunciato rispetto all’anca. Se eseguita in modo corretto, il mal di schiena da bici non dovrai temerlo in alcun modo.

impugnare il manubrio

L’errore più comune è quello di appoggiare gli avambracci in presa alta, in quanto secondo molti è una posizione più comoda e aerodinamica. Niente di più sbagliato e pericoloso per la tua incolumità e quella degli altri! Incorrere ad avvallamenti sull’asfalto è all’ordine del giorno e, affrontare situazioni simili adottando questo tipo di posizione, può portarti facilmente a perdere il controllo del manubrio.

Le mani in presa alta sono perfette quando si va in salita, mentre sono sconsigliate per la pianura, in quanto non abbastanza aerodinamica e poi perché se si percorrono chilometri velocemente e ci si imbatte in ostacoli, non si ha facile e immediato accesso ai freni.

3. Mani in presa bassa

Questa è la posizione racing per eccellenza, quella che puoi adottare se devi fare uno sprint. È anche la posizione che ti permette una guidabilità eccellente soprattutto in discesa. Dobbiamo specificare, per ovvie ragioni, che non tutte le biciclette sono dotate di un manubrio come quello che puoi vedere in basso e, di conseguenza, questa impugnatura è specifica e non di uso comune.

impugnare il manubrio

Ci sono ciclisti che, quando tengono le mani in presa bassa, le appoggiano sull’estremità della curva del manubrio ma questa posizione è molto pericolosa perché non si ha il controllo totale della bici. Metti le mani sempre in piena curva del manubrio!

Assistenza gratuita di Donno Bikes

Noi di Donno Bikes, abbiamo in catalogo tantissimi modelli di biciclette che garantiscono la massima sicurezza, in regola secondo il Codice della Strada e adatte a ogni tua esigenza quotidiana. Tutte con modalità di pagamento conveniente!

Affidati alla consulenza di un nostro esperto, totalmente gratuita, che ti aiuterà nella scelta della bici e risponderà a tutti i tuoi dubbi!

Per maggiori informazioni e chiarimenti, puoi contattarci al numero 3757060406.

donnobikes
donnobikes

Il nostro manager è pronto a rispondere a tutte le tue domande e fornirti consulenza personalizzata. Chiedi pure!

Clicca qui per ulteriori informazioni!