Coronavirus, 7 modi per combatterlo in modo efficace

Coronavirus, 7 modi per combatterlo in modo efficace

Essendo una mamma ed osservando tutto quello che sta succedendo a causa del corona virus, non riesco a non pensare ai tempi delle epidemie ben più serie, per esempio peste bubbonica. A proposito anche questa era arrivata dalla Cina.

Dunque, mi presento, mi chiamo Natalya, ho 2 bambini, un maschietto di 6 anni e una femminuccia di 7 mesi. Mi piace andare in bicicletta, stare con i miei bambini all’aria aperta ed andare al mare. D’estate.

E non mi piacciono i virus. E la psicosi. Multipla.

Peggio di quest’ultima c’è solo di prendere le cose serie con troppa leggerezza.

E non lo voglio fare.

Quindi va bene la chiusura delle scuole se serve. Va bene evitare i luoghi chiusi ed affollati.

Ma non va bene tenere i nostri pargoli chiusi in 4 mura a primavera con il sole e le giornate belle e anche meno belle e vi spiego il perché.

  1. E’ scientificamente provato che i bambini, chiusi tutto il giorno in casa o diventano matti o diventano apatici e drogati di cartoni e di video di youtube.
  2. In casa si tende di esagerare con la TV, computer ed abbuffarsi di dolci e cibo spazzatura.
  3. Suona strano, ma è un dato di fatto che l’aria in casa, persino frequentemente areata è almeno 5 volte peggio dell’aria di strada.
  4. Stare al chiuso, davanti al monitor o TV e mangiare le gustose schifezze è il passo numero uno per abbassare le proprie difese immunitari e diventare una preda facile per qualsiasi virus o altre malattie.
  5. Il coronavirus è un virus più virale degli altri. L’igiene è importantissima. Lava le mani e passa spesso l’ammucchina quando sei fuori. Ma non basta.
  6. Evita i luoghi affollati e cambia le proprie abitudini. Si può evitare i baci e le strette di mano con le persone che non fanno parte del tuo nucleo famigliare.
  7. Rafforza le proprie difese immunitarie. E’ l’unica arma efficace che puoi avere contro i virus. Davvero. Chiediti, anni passati nel periodo novembre-marzo sei stato mai male per un’influenza o un raffreddore? Il coronavirus è molto più virale. Più che sperare di chiudersi in casa e non ammalarsi mai, devi fare affidamento a lungo termine, investi nella propria salute. Anche perché i virus sono tanti e anche usciti da questa ondata in autunno ne sarà sicuramente un’altra. Troveremo un vaccino? Certo! Sconfiggeremo i virus del tutto? Ma quando mai!

Allora cosa fare adesso con il coronavirus in giro, un’emminente arrivo della primavera e una psicosi multipla dappertutto?

Coronavirus

Non farti prendere ne dalle paure ne da una inutile bravura.

La situazione è seria, non devv’essere sottostimata, ma nemmeno deve paralizzarci come persone e come società.

Ognuno di noi ha 2 responsabilità. 1. Non ammalarsi e se avviene uscirne nel modo più lieve possibile. 2. Non diventare un “distributore automatico e gratuito” di massa di coronavirus.

E quindi. Evitiamo i luoghi chiusi ed affollati se non siamo proprio costretti di andarci. Per esempio supermercati. A proposito valutate acquisti on-line e consegna a domicilio. Nelle grande città molti supermercati lo offrono come servizio.
Lavate spesso le mani o passate con l’amucchina quando state fuori. Fate lo stesso con i propri bambini.

State all’aria aperta più possibile, specie nelle ore più calde della giornata, ma scegliete le aree verdi e meno affollate delle città.

Scusatevi con gli amici e parenti, spiegandoli che in questo periodo avete deciso di evitare le strette di mano o saluti all’italiana con i baci. Credetemi, vi capiranno e forse ne saranno anche riconoscenti.

Fate giocare ai bambini all’aperto con le giuste precauzioni. Fate lo sport e fate una passeggiata nel bosco, parco o gli spazi verdi, lungo il fiume o lungo il mare della vostra città o dei luoghi vicini. Vi aiuterà sia per il benessere fisico sia morale.

Come trasportare 2 bambini in bicicletta

Ripensate il vostro stile di vita. Per sempre.

Il Coronavirus sarà sconfitto, prima o poi. Ma tutte le previsioni dicono che saremo sempre più attaccati dai vari virus, compresi quelli nuovi e ad’ora sconosciuti.

Chiudersi in quattro mura non ci salverà. Essere cauti,  responsabili, consapevoli, rafforzare le difese immunitarie ed educare di fare altrettanto ai nostri figli, sì!

Siate in salute!

donnobikes
donnobikes

Il nostro manager è pronto a rispondere a tutte le tue domande e fornirti consulenza personalizzata. Chiedi pure!

Clicca qui per ulteriori informazioni!